mercoledì 30 agosto 2017

6 trucchi per mantenere l'abbronzatura più a lungo


Le vacanze sono ormai alla fine e dopo tutti i sacrifici fatti non vorrete di certo perdere la vostra abbronzatura nel giro di pochi giorni? Nessun pericolo perché per mantenere la tintarella a lungo non occorrerà nessun trucco e nessun prodotto particolare. Con qualche semplice consiglio la pelle risplenderà a lungo mostrando l’effetto del sole d’estate.

 

Proteggersi prima e dopo


La prima vera regola per mantenere l’abbronzatura più a lungo è quello di aver abituato gradualmente la pelle al sole. Il fattore protettivo dei solari avrà impedito il formarsi di scottature ed eritemi e questo favorirà la tenuta del colore sulla pelle. Nel caso voleste approfittare ancora delle belle giornate di fine estate, ricordate sempre di proteggervi anche se siete già abbronzatissime. Scegliete un fattore di protezione più basso e non rinunciate mai una crema dopo sole al termine del bagno di sole.


NELLA FOTO:
- Leocrema, Olio Solare 2 in 1 Corpo E Capelli, SPF 6, € 7,99

 

Doccia: temperatura e bagnoschiuma adatti


Il momento della doccia, soprattutto in estate e con le temperature super calde, è sicuramente un attimo piacevolissimo per riprendersi dalle fatiche, lavorative e marittime. Però, non eccedete mai con lunghi e caldi lavaggi. Le temperature troppo elevate dell’acqua sono un nemico della tintarella. Meglio fare una doccia veloce utilizzando dei bagnoschiuma specifici che non lavino via l’abbronzatura. Per la mia beauty routine dell’estate ho scelto Doccia Solare Setificante di Leocrema con olio di Argan. In questo modo ho deterso ed idratato la pelle in un solo gesto!



NELLA FOTO:
- Leocrema, Doccia Solare Setificante, € 2,99

  

Idratazione completa


Dopo aver utilizzato un bagnoschiuma che non lavi via l'abbronzatura, sarà altrettanto importante dedicare ancora alcuni minuti per idratare tutto il corpo. Soprattutto dopo la doccia è importante stendere un velo di crema idratante scegliendo una formula che penetri in profondità senza ostruire i pori della pelle. L'Olio di Argan, ricco di Vitamine E ed A, contenuto nella Crema Fluida di Leocrema, aiuterà a ristabilire l'idratazione naturale con una formula dermoprotettita e antiossidante.


 

NELLA FOTO:

- Leocrema, Crema Fluida all'Olio di Argan,  € 2,79

 

Viso: maschera idratante


Anche se in estate si pensa soprattutto al corpo, non si deve perdere l’abitudine di riservare al viso dei trattamenti specifici. Infatti, la pelle di questa zona resta sempre quella più soggetta all’invecchiamento cutaneo e di certo, l’abbronzatura non è un vero e proprio tocca sana. Quindi, dopo lunghe esposizioni al sole riservate al vostro viso un trattamento intensivo con una maschera idratante doposole.

 

Autoabbronzante: con moderazione


Ovviamente, dopo qualche settimana l’abbronzatura inizierà a svanire ma per  mantenere l’aspetto dorato più a lungo c’è un piccolo trucco: l’autoabbronzante. Per evitare il colore troppo finto sulla pelle, mischiate la stessa quantità di lozione autoabbronzante ad una semplice crema idratante. In questo modo eviterete una doratura da polli! Per il viso, meglio le pratiche salviette monouso. Con No Streacks Bronzer di Garnier la pelle apparirà immediatamente baciata dai raggi del sole senza macchie e in modo uniforme.


NELLA FOTO:
- Garnier, No Streacks Bronzer, € 1,99

 Aria condizionata? No, grazie!


Per chi è già tornato in città è quasi impossibile rinunciare all’aria condizionata. Ma se sapeste che è un nemico dell’abbronzatura, forse sarebbe più semplice utilizzarla il meno possibile. Infatti, l’aria condizionata seccando la pelle, danneggia l’abbronzatura. Ovviamente, nei negozi e negli uffici sarà difficile sottrarsi ma in auto e in casa, accendetela di meno.

Se l'articolo ti ha incuriosito lascia un commento!

Vedi anche ⏩  SEGRETI DI BELLEZZA

Seguimi su ►► Facebook, Instagram e Twitter
 

Nessun commento:

Posta un commento